sabato 26 ottobre 2013

MASCHERA NERA: Il doppio volto della giustizia





Maschera Nera edito dalla casa editrice CORNO, scritto da Max Bunker ( Luciano Secchi) e disegnato da Paolo Piffarerio ,( i due collaboreranno anche a Atomik, El Gringo , Milorf, Fouchè). 
Il primo numero esce nel Marzo del 1963 e finisce la sua pubblicazione nel Dicembre del 1963, la serie completa è composta da 22 albi è ha una ambientazione western. 
Maschera Nera riprende il filone degli eroi mascherati, ambientati nel far west quali Zorro e Lone Ranger, la cui somiglianza con quest'ultimo è impressionate sopra tutto per come è vestito. Ciò che differenza Maschera Nera dagli altri è la natura molto violenta delle storie che negli altri due viene solo accennata. 
Della serie di Maschera Nera furono stampate due edizioni di cui la prima dal novembre 1962 a dicembre 1963 e la seconda da Marzo 1977 a Ottobre 1979 composto da 31 albi, in questa serie è stato ristampato il primo numero della prima serie. 

STORIA DEL PERSONAGGIO:

La storia è ambientata verso la fine dell'ottocento è a inizio quando il giovane avvocato Ringo Rowandt ritorna negli stati uniti dopo avere completato gli studi in Inghilterra. Il padre di Ringo è lo sceriffo di una cittadina non precisata nel far west. Il giovane Ringo si rende subito conto che contro i tanti torti e soprusi che versano la popolazione combatterli con la legge, sempre lenta e macchinosa, quindi decide di vestire i panni del giustiziere MASCHERA NERA facendo giustizia la dove la legge non può arrivare o non vuole arrivare.....




Questo personaggio per me è nuovo, non sapevo della sua esistenza prima di scrivere questo post e non avendo letto nessuno degli albi non riesco a dare un giudizio su questo personaggio, ma il fatto di averlo scoperto e iniziato a conoscerlo mi ha fatto venire voglia di leggerlo... la caccia è aperta! spero di trovare qualche albo in fumetteria.....