martedì 8 ottobre 2013

Death Note : Un manga ad alta tensione!




Death Note è un manga del genere poliziesco, anche se questa definizione non mi piace, è stato ideato e scritto da Tsugumi Oba e disegnato da Takeshi Obata. Il primo numero è uscito nel dicembre 2003 per terminare la sua pubblicazione nel maggio 2006. E' stato pubblicato in italia nell'ottobre 2006 per terminare la sua pubblicazione nel giugno 2007.

La Storia in breve:


Light Yagami è uno studente modello, annoiato dal suo stile di vita e stanco di essere circondato da crimini e corruzione. La sua vita prende una svolta decisiva quando, trova per terra un misterioso quaderno con la scritta "Death Note". Le istruzioni del Death Note asseriscono che qualsiasi persona il cui nome venga scritto sul quaderno morirà. 
Inizialmente scettico sull'autenticità del Death Note, Light si decide a provare la veridicità del Death note scrivendo il nome di un criminale.Dovete sapere che Light si sente "un paladino della giustizia", deciso a rimediare ai torti delle giustizia che mette in libertà criminali invece di punirli. 
L'occasione capita con la presa in ostaggio da parte di un criminale, di una scuola media. Light scrive il nome del criminale che dopo 60 secondi... muore colpito da infarto. Light ricredutosi sulla veridicità del Death Note deciderà di diventare il nuovo Dio, dove lui sarà a decidere chi vive e chi muore, un modo senza criminali.  Light  incontrerà il vero proprietario del death note, Ryuk un shinigami (demone della morte) che aveva gettato il quaderno sulla terra..... non vi racconto altro, non voglio togliervi il gusto della lettura.....





Al successo del Manga sono susseguiti la realizzazione dell' anime, che trovate in lingua italiana su youtube, e trasmessa su MTV, e ben tre film ( trovate anche questi su youtube in lingua originale e con sotto titoli in italiano), naturalmente sia l'anime che i film sono stati riadattati per la loro realizzazione e se leggete il manga noterete delle differenze. 
Come sempre il mio suggerimento è quello di leggere il manga, ma se siete pigri.....